Articles by Sante Altizio

NOI

Roddino 21 maggio 2022 – Marinante Day Che bello siate qui, che abbiate accettato di fare festa con noi. Grazie! Lo sappiamo: alla nostra età un secondo matrimonio può suonare un po’ strano, ma noi,…


NULLA ANDRÀ PERDUTO

Questa mattina sono andato a un funerale. Ormai sono queste e poche altre le ragioni che mi portano a varcare l’ingresso di una chiesa. A celebrare il rito funebre c’era un bravo prete, che conosco…


I LUPI SIAMO NOI

La storia di Zelensky, raccontata in un bellissimo podcast di Chora Media, “Diventare Zelensky”, firmato da Micol Flammini e Paola Peduzzi, andrebbe ascoltato con attenzione. Dura complessivamente solo un’ora. Narra senza alcuna enfasi la strana…


IL MIO 25 APRILE

Il 25 aprile sfiliamo per ricordare la nostra guerra di liberazione dal nazifascismo, celebreremo la fine di una guerra, anche civile, che ci vide fascisti (quasi tutti) e antifascisti (quasi nessuno prima, pochi durante, tutti…


L’ULTIMO TRENO

Dobbiamo scappare ancora. Ma sono quasi due mesi che scappiamo e non ho più la forza di prendere ciò che ci resta e andare da un posto che non conosco a un altro posto che…


UNA MODESTA PROPOSTA PASQUALE

È un piccolo tarlo che mi perseguita da tempo e che a Pasqua, puntuale come la pioggia a Pasquetta, torna a fare capolino. Più che un tarlo è un domanda ed è la seguente: perchè…


TOPI A TEATRO

Testa o croce? Qui in cantina non è più sicuro. Nessun posto è sicuro. Dobbiamo andare via. Andare dove? Testa o croce. Dove vanno tutti. No al teatro no. Perché? Testa o croce. Mi hanno…


Белла Чао

Tra poco più di un mese celebreremo la nostra Guerra di Liberazione, la fine della guerra civile, il capitolo finale di una carneficina nata per colpa nostra (eravamo i cattivi, gli invasori, gli sterminatori) e…


UN ALTRO ME

Ti alzi esattamente con la stessa ansia con la quale sei andato a dormire. Vorrei fosse empatia, ma credo sia paura. Paura che mi dicano: scappa, ora. Prendi tutto ciò che può contenere uno zaino…


GETTA LA SPUGNA

Come un pugile suonato sfinito dagli eppur cut di un avversario troppo forte. Sono sull’orlo del ko, bersagliato da un destro-sinistro-destro-sinistro che martella come i pistoni di un camion lanciato a fionda. Ho i fianchi…