Secondo me


IL CASO ROCCHELLI

La guerra in Ucraina sta per compiere due anni, ma l’invasione russa ne ha già dieci. Lo abbiamo quasi rimosso. Iniziata il 20 febbraio del 2014 con l’invasione e la successiva annessione della Crimea è…


SI PUÒ FARE

Ieri sera sono uscito dalla bolla e sono andato a un dibattito vero, in presenza. Non lo facevo da un pezzo, ero quasi emozionato, l’occasione però era troppo ghiotta per non essere colta al volo….


IL TASTO NOVE

Un Papa che per quasi un’ora, in collegamento dal Vaticano, chiacchiera in diretta con uno dei volti televisivi più importanti del Paese è sempre una notizia. Domenica sera Papa Bergoglio e Fabio Fazio hanno toccato…


CIAO TORINO

Conosco Emil da quarant’anni, dai tempi dell’Azione Cattolica e dei campi estivi a Casalpina, pochi metri al di sotto del Colle del Lys, in Val Susa. Allora non era ancora diventato Mastro Corradin, il celebre…


E LANDINI, MUTO

Alla fine è stato il Vescovo di Torino l’unico a usare parole chiare e nette. Senza la sua presa di posizione pubblica il bluff di Stellantis sarebbe passato quasi inosservato. Mons. Roberto Repole, alla guida…


TANTO RUMORE PER NULLA

Nel 1970 avevo quattro anni e mio padre lavorava alla Fiat Mirafiori da sette. Ci è rimasto fino alla pensione, all’inizio degli Anni Novanta. In quello stabilimento lavoravano allora almeno 60 mila dipendenti, uno dei…



ANGELO

Angelo è morto da quasi un mese. Era malato da dieci anni. L’ultima volta che ci siamo sentiti, come sempre, non ha edulcorato nulla. Come sempre nessun segno di stanchezza, insofferenza, malumore.  Quando con un…


PORTA PALAZZO

Da Porta Palazzo mi separano sei fermate di tram, linea 16: dalla fine di corso Regina Margherita a Piazza della Repubblica. Mio padre quando arrivò a Torino nel 1955, uno dei primi posti nei quali…